Miss Italia, la sinistra e il compromesso ipocrita.

C’è voluta la gaffe storica della neo eletta Alice Sabatini perché, almeno per un giorno si tornasse a parlare del concorso nazionale, attuale, glamour e attraente quanto una schedina del totocalcio paragonata ai sistemi di gioco on line.

alice sabatini

La diciottenne ragazzotta della provincia di Viterbo ha detto, rispondendo alla sofisticatissima e originale domanda: “in che epoca ti sarebbe piaciuto vivere?” Continua a leggere