Un’estate italiana di canzoni terribili. Piccola classifica delle rime e dei versi peggiori.

Colpa mia che stamattina ho ascoltato un po’ troppa radio in auto, ma qualcosa sulle hit e sulla deriva dei testi merita di essere detta.

amore-e-capoeira-ig-ketra-boomdabash-maxw-654

Non è tanto la bruttezza delle rime, ma l’inconsapevolezza di quanto si sta dicendo o, meglio, la strafottenza, l’assoluta noncuranza, il trattare gli ascoltatori come minus habens pronti ad accettare tutto e, il vero d Continua a leggere

Odiate e moltiplicatevi!

Che i media fossero un grande mezzo per diffondere propaganda e odio non lo scopriamo certamente adesso: dai libri (sacri e non) alla radio fino alla tv, passando per cinema, inevitabilmente internet e, purtroppo, facebook.

cani

Anche che venissero costruiti falsi “contenuti” (oggi le chiamiamo bufale) con intenti più o meno nobili, non è di sicuro una novità: dalle “rivelazioni” di un’entità superiore per sentirsi eletti col diritto di sterminare tutti gli infedeli Continua a leggere