E.Si.Le. (Estrema Sintesi Letteraria). Arthur Schnitzler – Fuga nelle tenebre

Non è tanto (per noi ormai intrisi di cultura freudiana fin dalle prime poppate), la discesa tra i demoni della paranoia, ma per il racconto della normalità dell’inferno quotidiano; come l’ essere costretto a sorbirsi, ogni giorno finché “morte non vi separi”, le storpiature di Mozart della moglie al pianoforte.

Arthur Schnitzler – Fuga nelle tenebre. Consigliato.41hWszhsC8L

Rispondi