SNAP! – THE WATCHER

Quando la tecnica narrativa supera (di gran lunga) il contenuto.

Immaginate di essere il fortunato (o la fortunata) invitato (o invitata) allo strip-tease di una persona che, a prima acchito, potrebbe essere in grado di farvi girare sul serio la testa.

Bene. Immaginate poi che questa riesca, con una perfetta sapienza di moine e movimenti a tenervi incollati per tantissimo tempo a guardare l’esibizione.

Immaginate adesso che nel togliersi l’ultimo indumento riveli fattezze finte e plasticose come quelle di una Barbie, un Big Jim o qualsiasi altro equivalente alla moda oggi.

Ok. Se avete avuto la pazienza di seguirmi fino a questo punto potete immaginare come ci si senta alla fine della visione delle (lunghe) sette puntate di The Watcher – L’Osservatore, la serie Netflix con protagonisti Bobby Cannavale e Naomi Watts, indecisa tra il thriller, l’horror e la critica sociale (dove se per fustigare l’avidità del “vorrei ma non posso” pensano davvero che qualcuno possa identificarsi con chi riesce a farsi dare tre o quattro milioni di dollari da una banca, come niente fosse, davvero hanno in testa meno neuroni di una bambola di plastica).

Bella la messa in scena, ottimo il ritmo iniziale, di grandissimo livello il cast ma, assolutamente incomprensibile – almeno per me – non rendersi conto che accumulare teorie e colpi di scena (o telefonati con largo o assolutamente implausibili), senza sapere bene dove andare a parare non può che portare al disastro.

(Negli USA si sono anche giocati la carta mediatica del “basato su una storia vera” (e chissene?), e dei “disturbi del sonno” dopo la visione dell’opera con tanto di articoli e ricerche in merito, magari sarà pure vero ma, non sicuramente per paura o agitazione, si tratta di semplice frustrazione da tempo sprecato).

Se ti va, seguimi su Instagram!

Hai già letto Layla? Scopri di più

Questa voce è stata pubblicata in SNAP!. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...