Bin Laden-Rice: come ti smaschero il (finto) complotto.

Perdonerete gli eventuali errori, ma questo è uno di quei post che vanno battuti subito. Da un po’ (qualche mese) gira in rete una foto di Osama Bin Laden con Condoleezza Rice (da dove l’ho presa era stata condivisa 12.000 volte!) che dovrebbe fare da supporto alla teoria del complotto, cioè che gli attentati terroristici non siano altro che un’esecuzione degli ordini degli USA (o di Israele).

Osama Rice.jpg

Era normale che dopo i fatti di Parigi questa foto tornasse di “moda” e, non accontentandomi dei siti anti-bufale che spiegavano che fosse un fotomontaggio – senza, mi pare portare abbastanza prove, mi sono divertito a cercare di sbrogliare la matassa.

Ci ho messo un quarto d’ora.

La prima è quella che gira su internet e nei social a prova del “gomblotto”, quella sotto è l’immagine di Bin Laden che è stata usata per il fotomontaggio.

Nella seconda ho staccato l’immagine della testa e l’ho messa accanto a quella della foto incriminata. Nella quarta l’ho rotata e rimpicciolita.

Qui sotto l’ho sovrapposta. L’immagine è quella senza dubbio.

osama-rice4

Un quarto d’ora di ricerche e tre passaggi con Photoshop.

E pensare che migliaia di persone stanno condividendo questa bufala (e magari accuseranno anche me di fare parte del complotto pluto-giudaico-massone ecc ecc.

Ovviamente, questo non significa e non vuole significare che non ci siano state grandissime colpe dell’occidente nell’attuale situazione, ci mancherebbe.

Ma è solo un invito a pensare con la vostra testa e non credere a tutto quello che gira sui social.

Grazie moltissime per la lettura. Se vuoi possiamo restare in “contatto” con un semplice click qui sotto.

https://www.facebook.com/massimopiccoloofficial

Rispondi