La (ex)compagna Fiorella.

L’ultimo grande scandalo pare essere scoppiato perché la cantante Fiorella Mannoia sia stata esclusa, all’ultimo momento, dal concertone di Capodanno che si terrà a Roma.

FiorellaMannoia4 Festa Unità Firenze

A comunicare il triste annuncio (almeno per i suoi fan) è stata l’artista stessa il 24 dicembre, una settimana prima del concerto, con un post su fb dove avvertiva, laconicamente, che la sua presenza era sfumata, facendo intendere che il motivo non era certamente artistico o di cachet ma squisitamente politico.

Il resto è andato da sé, essendo la Mannoia vicino al M5S e avendo espresso più di una riserva su Renzi, in men che non si dica la vicenda è diventata subito partigiana, tanto che qualche cittadino eletto dal movimento ha fatto partire l’hashtag #iostoconfiorella che è, immediatamente, diventato il termometro della simpatia/antipatia del M5S vs Pd (o il contrario, se preferite).

Censura? Ennesimo colpo di Stato? Bennato/Renzi o Mannoia/Grillo?

Come siano andate davvero le cose ovviamente lo ignoro, che la politica la faccia da padrona nei concerti e nelle manifestazioni culturali sovvenzionate dalle istituzioni è certamente cosa risaputa, ma un paio di domande alla neo pasionaria della musica italiana sarebbe il caso di farle:

La prima) come è possibile che si prenda un impegno come quello del concertone di capodanno e a una settimana dall’evento non ci sia uno straccio di contratto? Lo chiedo perché a me è capitato di organizzare qualche evento – con soldi miei non pubblici – e gli artisti hanno sempre preteso contratti e anticipi di almeno il 50% del cachet…com’è possibile che ci si possa fidare più dei politici (che non si perde occasione per chiamare ladri ecc ecc) che degli onesti operatori culturali?

La seconda) visto che la signora Mannoia ha partecipato a innumerevoli concerti organizzati dalle istituzioni (dalla genuina Festa dell’Unità al concertone del Primo Maggio, ecc ecc) com’è che solo adesso si sia scandalizzata per il fatto che la scelta degli artisti abbia una matrice politica? O fino al 24 dicembre era convinta che fosse sempre stata invitata solo per la sua (bellissima) voce?

Grazie moltissime per la lettura. Se vuoi possiamo restare in “contatto” con un semplice click qui sotto.

https://www.facebook.com/massimopiccoloofficial

Rispondi