L’Odio.

Odiate quel politico perché dite che vi ha rovinato la vita e l’Italia intera, poi odiate i suoi familiari perché sono come lui o magari peggio, odiate anche quelli che lo votano perché, in fondo, è colpa loro se lui è lì.

paura-specchio

Odiate la squadra di calcio avversaria perché è disonesta a differenza della vostra, odiate tutti i quelli che hanno indossato quella maglia e poi tutti quelli che tifano per quei colori;

Odiate il nord (se siete al sud) perché dite che vi hanno rubato il grande passato da grande Regno europeo, odiate il sud (se siete al nord) perché dite che vi hanno rubato il grande futuro da grande Regione europea.

Odiate i vicini di casa perché vi infastidiscono con i rumori e, a volte, vi fregano il posto dove parcheggiate di solito.

Odiate chi chiede l’elemosina fuori dai negozi perché dopo le belle facce sulle confezioni e nelle pubblicità vedere un nero che sorride per dieci centesimi vi urta il sistema nervoso.

Odiate quello scrittore che vende tanto perché, in fondo, con le amicizie giuste, cosa ci vuole a scrivere un libro?

Odiate quel cantante che ha guadagnato milioni con quattro rime perché, in fondo, basta andare in tv e tutti scaricano la vostra roba e poi vengono ai concerti.

Odiate gli chef di successo (possibile che abbiamo le stelle Michelin e poi fanno pubblicità alle patatine?) perché stanno in tv e non nei loro ristoranti stellati. Odiate i ristoranti stellati perché costano troppo.

Odiate i fast food perché costano troppo poco e il cibo è scadente. Odiate chi mangia carne perché è un assassino.

Odiate la fashion blogger perché facendosi quattro foto (che non interessano a nessuno) ha creato un’industria che fattura milioni ogni anno.

Odiate quell’altro scrittore perché ha scritto un testo teatrale di successo che sta in teatro da 25anni e che ha venduto un milione e mezzo di copie, mentre voi che possedete il verbo, siete costretti a barcamenarvi tra suppliche, amicizie e raccomandazioni per mettere in scena la vostra “opera” in un teatrino da 25 posti…
Odiate tanto perché odiare è semplice, è guardare in faccia i propri fallimenti che è difficile.

Grazie moltissime per la lettura. Se vuoi possiamo restare in “contatto” con un semplice click qui sotto.

https://www.facebook.com/massimopiccoloofficial

Call to action 1 Max rid

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...