E.Si.Le (Estrema Sintesi Letteraria) Stoner di J. E. Williams

La vera magia di J. E. Williams non è tanto l’aver saputo rendere avvincente, drammatica e devastante, una disputa tra due insegnanti.

Stoner

Il genio di Williams è stato quello di creare un personaggio che, senza particolare enfasi, lo vediamo venire davvero al mondo durante una lezione di letteratura inglese, amare soltanto una donna capace di provare il suo stesso trasporto per quegli studi, fino a morire con un disperato senso di pace legato all’aver contribuito, nel suo piccolo, ad aggiungere un tassello, per quanto forse insignificante, alla letteratura inglese.

Per rendere credibile un personaggio che sopporta qualsiasi angheria domestica (fino alla perdita della figlia prima e dell’amante poi), ma si rifiuta, rovinandosi la vita, di promuovere uno studente non meritevole, gli dei della scrittura devono volerti davvero bene.

Grazie per la lettura, se vuoi possiamo restare in contatto,  clicca qui per la mia pagina facebook.

https://www.facebook.com/massimopiccoloofficial/

Rispondi