“A lettura ultimata ci si sente soli ed emozionati…” Estelle – Recensione #15

“Una storia che si piazza a metà strada tra le principesche atmosfere Disney e i toni cupi e malinconici di Edgar Allan Poe…

RECENSIONE-ESTELLE-DI-MASSIMO-PICCOLO

L’ho iniziato convinta di avere tra le mani una storia piena di sfarzi, danze, sorrisi e finali lieti ma mi sono dovuta ricredere molto velocemente.

Massimo Piccolo, con uno stile scorrevole e piacevolissimo, è riuscito a creare una storia unica.

In poco più di ottanta pagine ci si innamora del suonatore di accordìon e ci si lega indissolubilmente alla giovane principessa. Il finale, amaro e sconvolgente, regala al lettore un picco di emozioni inattese. A lettura ultimata ci si sente soli ed emozionati. Consapevoli di aver letto una cupa fiaba sull’amore dal gusto un po’ amaro”.

Da My Caffè Letterario (del 27 febbraio 19)

Call to action 1 Max rid2

Rispondi